Sianna_webSianna è americana, ha vissuto a lungo negli USA e in Nuova Zelanda, dove lavora come scrittrice.

L’amore per l’Italia ce l’ha nel sangue, infatti i suoi genitori sono di Firenze e, soprattutto nella sua infanzia, venendo spesso in Italia, parlava sempre la lingua madre. Purtroppo però col tempo queste esperienze si sono diradate e lei ha perso il gusto dell’italiano dovendo costantemente usare l’inglese, sia nella vita quotidiana sia per lavoro.

Quando torno in Italia e vado a Firenze ad incontrare i miei parenti e sento parlare le persone, ascolto la musica delle loro parole e allora rinasce fortissimo in me il senso di appartenenza a questo popolo e il desiderio di partecipare allo “spettacolo” della cultura e lingua italiana..

…poi il viaggio in Umbria

E’ stato così che nel corso della sua più recente permanenza in Italia, Sianna decide di prendere alcune lezioni di italiano con un’insegnante che l’aiuta a disseppellire il “tesoro nascosto” ereditato dai suoi avi.

A Todi infatti conosce Nicoletta che è presidente dell’associazione Matavitatau:

Nicoletta insegna l’italiano secondo un metodo originale e innovativo, seguendo una strategia globale che coinvolge lo studente sia nella dimensione affettiva sia in quella logica. Nelle sue lezioni l’acquisizione dell’italiano è collegata ai sapori, ai profumi, al gusto della terra che la lingua italiana esprime. Un’esperienza unica che raccomando a chi vuole scoprire le capacità conoscitive dei nostri sensi.